a

Lorem ipsum dolor sit, consectetur iscing sed diam nonummy nibh euismo Lorem ipsum dolor sit, consectetur

@my_wedding_day

Wedding Details

Sunday, 05 November 2017
2:00 PM – 3:30 PM
Mas Montagnette,
198 West 21th Street, NY

+1 843-853-1810

Facebook
Twitter
Pinterest
Instagram
Image Alt

Caratteristiche del Papillon

Caratteristiche del Papillon

Caratteristiche fisiche del Papillon

Il Papillon è un cane di piccola taglia che raggiunge al garrese un’altezza massima di 28 centimetri. Il suo aspetto è fine ed elegante è enfatizzato da una testa morbida e dalle grandi orecchie a forma di farfalla, il suo noto attributo fisico.

È un cane dalla corporatura armoniosa, più lunga che alta, dall’aspetto vivace e grazioso ma robusto allo stesso tempo. Ha un portamento fiero e un passo sciolto ed elegante. La testa è proporzionata e lo stop è piuttosto marcato ma non troppo brusco. Ha un tartufo piccolo e tondo, di colore nero e appuntito, mentre gli occhi scuri sono grandi e a forma di mandorla, molto espressivi.

Le orecchie del cane Papillon sono inserite piuttosto indietro sulla testa e ne esistono di due tipi, che corrispondono alle due varietà della razza:

Orecchie pendenti (Phalene): inserite alte, molto più della linea dell’occhio. Sono pendenti e piuttosto mobili, ricoperte di pelo ondulato.

Orecchie erette (Papillon): inserite alte con il padiglione ben aperto e girato di lato, con il bordo interno che forma un angolo di 45º. Le orecchie non devono puntare verso l’alto e sono ricoperte di pelo lungo con frange pendenti che vanno al di là dei bordi.

Passando invece alla coda, possiamo dire che è piuttosto lunga e alta, provvista di un’abbondante frangia che forma un pennacchio. I piedi invece sono chiamati “di lepre” perché lunghi e ben appoggiati sui cuscinetti.

Come dicevamo, l’altezza al garrese è di circa 28 cm mentre il peso non deve essere inferiore a 1,5 kg, però si divide nella categoria da meno di 2,5 kg sia per Papillon maschi che femmine, e nella categoria che va dai 2,5 kg ai 4,5 kg per i maschi e dai 2,5 kg ai 5 kg per le femmine.

Il pelo del Papillon è abbondante, lucido e ondulato, e non presenta sotto pelo. Sul corpo ha il pelo di lunghezza media ma che si allunga sulla coda, sul collo (dove forma un collare) e sul petto. Presenta delle frange lunghe il doppio del pelo sul corpo fatte di soffice pelo sulle orecchie e nella parte posteriore delle zampe, cosce comprese.

Il suo manto è bianco con macchie nere, castane, rosse o di zibellino. Tutti i colori sono ammessi su fondo bianco, per questo può mostrare toni molto diversi, anche se sul corpo il bianco deve essere dominante. In ogni caso le labbra, le palpebre e il tartufo devono essere pigmentati.

Carattere del  Papillon

Ogni cane ha una personalità specifica e definita che può variare a seconda dell’educazione che riceve. Dopo una buona socializzazione del cucciolo di Papillon, saremo certi di avere di fronte un cane molto intelligente e socievole, dal carattere allegro, amichevole e curioso.

Il Papillon è considerato uno dei cani più intelligenti al mondo, impara in fretta i nuovi giochi e i nuoci comandi, per questo è molto facile da addestrare. È molto disponibile con i bambini, non è timido con gli estranei e si trova bene anche con altri animali.

È un cane molto affettuoso e nella vita di tutti i giorni è anche molto devoto ed eccentrico, infatti ama essere coccolato e riempito di attenzioni. Il Papillon è un cane particolarmente giocoso e attivo, quindi ha bisogno di parte del tuo tempo per le passeggiate e le sessioni di gioco.

Il cane Papillon è un eccellente guardiano e cane da compagnia. Rimarrai sorpreso di vedere come ti avvisa di qualsiasi suono o movimento vicino a casa. Per evitare problemi con questo comportamento innato del cane, è fondamentale occuparsi dell’abbaio nella sua educazione da cucciolo.

Prendersi cura del  Papillon

Per cominciare, ci concentriamo sulla cura del pelo: anche se il suo mantello medio-lungo sembra isolarlo dal freddo, il Papillon non tollera le basse temperature. Questo perché, a differenza di altri cani, ha una sola pelliccia e non è provvisto dello strato nel sotto pelo. Per la stessa ragione, invece, non soffre eccessivamente durante le stagioni calde. Non dobbiamo trascurare questo aspetto perché è suscettibile di raffreddore e tremori.

È importante occuparsi anche della cura del pelo, spazzolarlo ogni giorno e utilizzare appositi prodotti per cani dal pelo lungo lo aiuterà a mantenere il manto estremamente morbido e senza nodi. Anche la pulizia degli occhi è importante per evitare la formazione delle macchie da lacrimazione.

Come tutti i cani, anche il Papillon ha bisogno di fare esercizio e di camminare tutti i giorni. Come dicevamo, è un cane attivo che ha bisogno delle sessioni di gioco per relazionarsi con il tutore e ricevere gli stimoli di cui ha bisogno, data la sua notevole intelligenza. È importante quindi eseguire giochi di attivazione mentale, sia attraverso giocattoli intelligenti, abilità canine o giochi olfattivi, per mantenerlo attivo a livello cognitivo.

 

 

Educazione del  papillon

Moltissimi allevatori confermano che il Papillon è tra i cani di piccola taglia il più intelligente e facile da addestrare. Dopo esserci occupati della sua educazione da cucciolo, possiamo procedere insegnandogli i diversi comandi partendo dai comandi base: seduto, fermo, terra, vieni qui, zampa e cammina accanto.

Ricorda di usare il rinforzo positivo, essendo il Papillon un cane particolarmente sensibile e sveglio. Grazie a questi piccoli comandi potrete comunicare più facilmente e la convivenza sarà di certo più felice e armoniosa. Oltre a imparare velocemente, è anche un gran atleta e per questo lo troviamo in molti campionati di agility dog.

Questo Sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Per saperne di più leggi la nostra politica dei cookie Cookie policy