Caratteristiche e carattere del chihuahua

Laila Casa Dolcechihuahua

Laila Casa Dolcechihuahua

Caratteristiche e carattere del chihuahua

 

chihuahua la testa rotonda e dalla caratteristica forma a mela ricopre un ruolo predominante nel giudizio di tipicità ma non è da trascurare una buona costruzione del tronco tale da permettergli movimenti agili e scattanti.

Lo stop è molto marcato, pronunciato e ampio poiché la fronte è bombata al di sopra della base del muso, quest’ultimo deve essere corto e leggermente a punta. La chiusura dei denti è a forbice o tenaglia, gli occhi larghi, di forma rotonda, molto espressivi e mai sporgenti. Orecchie larghe, erette, largamente aperte; ampie all’inserzione, gradualmente si assottigliano verso la punta che è leggermente arrotondata. A riposo sono inclinate lateralmente e formano un angolo di 45°.

Cucciolata Dalida' Dolcechihuahua x Misty Meadow's Most Charming

Cucciolata Dalida’ Dolcechihuahua x Misty Meadow’s Most Charming

Il collo è di media lunghezza, leggermente arcuato ed un collare folto è molto ricercato.

Il corpo è compatto e ben costruito con linea dorsale dritta; i passi sono lunghi, elastici, energici e attivi, con buon allungo e buona spinta. Il movimento rimane elastico, sciolto ed elegante, la testa alta e il dorso fermo.

Il chihuahua può essere a pelo lungo o a pelo corto; sono accettati tutti i colori con tutte le possibili sfumature e combinazioni, l’ENCI accetta e riconosce anche gli accoppiamenti tra soggetti pelo corto e pelo lungo .

Nella razza del chihuahua non si tiene conto della taglia, ma solo del peso che deve essere compreso fra 1.5 Kg e 3 Kg.

Attento, vivace e molto coraggioso, il chihuahua è il cane da compagnia per eccellenza e malgrado l’aspetto minuto possiede grande resistenza .

Lulu' Corte di Montezuma

Lulu’ Corte di Montezuma

È un cane intelligentissimo, dai movimenti rapidi e scattanti, assai coraggioso e capace di tener testa a cani di taglia ben più grande! Oltremodo affezionato al padrone, non tollera volentieri gli estranei (il che ne fa un buon padrone a sua volta!).

In Italia la selezione ha raggiunto ottimi livelli soprattutto grazie all’impegno costante e alla dedizione di esperti ed appassionati conoscitori della razza(i primi allevatori italiani , ben oltre 30 anni fa, furono : Del Pasador, Corte di Montezuma, De Fatis, Arrendene , e a seguire quelli attualmente presenti.

Nell’antichità si riteneva che la caratteristica fessura presente nel cranio dei chihuahua perennemente aperta, li mettesse in comunicazione diretta con le divinità accentuando la dimensione divina e mistica di queste piccole creature.

Caratteristica peculiare della razza è il tipico starnuto che fa preoccupare tanti nuovi proprietari: spesso dopo aver bevuto o in momenti in cui è particolarmente eccitato il chihuahua reagisce come se rimanesse senza fiato, allunga e muove il collo velocemente, i suoi occhi sono spalancati con lo sguardo fisso verso il padrone. Un rimedio molto efficace è quello di chiudere le narici con le dita per cercare di farlo respirare con la bocca oppure massaggiare la gola.

Contrariamente a quanto si possa pensare in questa razza non esiste il chihuahua toy, mini-toy, t-cup, mosca e simili, ma solo il chihuahua con un peso compreso tra 1,5 kg e 3 kg come previsto dallo standard. La moda che in questi ultimi anni ha contribuito alla diffusione del chihuahua, unita ad una elevata disinformazione sulla razza, ha visto il proliferare di questi appellativi del tutto estranei alla selezione che hanno come unico scopo strumentale la commercializzazione.